“CHI COPRE LE SUE COLPE NON PROSPERERÀ” PROVERBI 28:13

La Bibbia dice: “Chi copre le sue colpe non prospererà, ma chi le confessa e le abbandona otterrà misericordia” (verso 13). Potrebbe essere questo il motivo per cui non ci riesci? Il senso di colpa irrisolto ha la capacità di corrodere la tua fiducia come l’acido. Ma c’è una risposta: “Chi confessa e abbandona [i suoi peccati] avrà misericordia.” Confessatelo a Dio! Lui sa già quello che hai fatto: sta solo aspettando che tu lo affronti per poterti perdonare e benedirti di nuovo.
“Dio è luce, e in lui non ci sono tenebre. [no, in nessun modo]” (1 Giovanni 1:5). La luce di Dio rivela le cose. Quando si accende la luce in una stanza, possiamo vedere la polvere e gli insetti che si disperdono. E quando Dio entra nella nostra vita, comincia a mostrarci cose che preferiamo non vedere; cose che abbiamo nascosto, anche a noi stessi. Spesso veniamo ingannati, soprattutto riguardo a noi stessi. Non vogliamo affrontare i nostri difetti e non ci piace vederli esposti. In privato ci sentiamo condannati a causa loro, ma almeno abbiamo la sensazione che siano nascosti.
Ma tutto ciò che è nascosto ha potere su di noi perché temiamo che possa essere scoperto. Rifiutati di vivere in quel modo. La cosa migliore e più liberatoria che puoi fare è affrontare ciò di cui Dio vuole prendersi cura e superare la paura che ne deriva. Davide disse: “Davanti a te ho ammesso il mio peccato, non ho taciuto la mia iniquità. Ho detto “Confesserò le mie trasgressioni al Signore” e tu hai perdonato l’iniquità del mio peccato.” (Salmo 32:5).
Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook