Chiediti sempre: “Esiste un modo MIGLIORE?”

Chiediti: “C’è un modo migliore?” Tutti noi siamo in grado di individuare un problema, di parlarne e di lamentarci, in pochi analizzano i dati e si concentrano sulla “soluzione”, ma chi riesce a farlo cerca modi diversi per risolverlo!

Si racconta che un addetto alle pulizie di un grande magazzino, annoiato dalla routine quotidiana del suo lavoro, che consisteva nello spazzare i pavimenti, decise di provare a trovare un modo innovativo per svolgere il suo lavoro.

Gli venne un’idea: “e se invece di spazzare la polvere riuscissi a trovare un modo per aspirarla?” …questo potrebbe essere stato il suo pensiero.

Da dove vengono i pensieri creativi? Da DIO, il CREATORE!

La domanda che si pose continuò a girare nella sua testa fino a quando riuscì a sviluppare un rudimentale strumento che aspirava la polvere, e FUNZIONAVA!

In seguito, mostrò questa sua invenzione ad un amico commerciante e gli propose di finanziarla per svilupparla e produrla, quell’amico si chiamava H. W. Hoover.

Non solo l’aspirapolvere Hoover divenne in breve tempo la più venduta, ma il termine “hoovering” è diventato sinonimo di “pulire il pavimento”.

Quindi, in ogni ostacolo c’è un’opportunità, in ogni domanda c’è una risposta e in ogni problema una soluzione. Non aver paura di mettere in discussione metodi, sistemi e attrezzature ma chiediti sempre: “Esiste un modo MIGLIORE?”.

Il mondo si è arricchito di persone che ad un certo punto della loro vita si sono fatti questa domanda e tu potresti essere uno di questi, allinea il tuo progetto alla volontà di Dio, resta connesso con la Sua Parola e lui lo benedirà perché ha promesso di benedire ” tutte le tue imprese”.

“Il Signore ordinerà, e la benedizione verrà su di te, sui tuoi granai e su tutte le tue imprese; ti benedirà nel paese che il Signore , il tuo Dio, ti dà”. Deut. 28:8

Luigi Mandile

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook