Ciao a tutti, mi chiamo Eleonora, ho 23 anni, ma nonostante la mia giovane età ho combinato un bel po’ di guai

Ciao a tutti, mi chiamo Eleonora, ho 23 anni, ma nonostante la mia giovane età ho combinato un bel po’ di guai (questa parola direi che è un eufemismo), soprattutto durante la mia adolescenza. Vengo da una famiglia cattolica praticante. Una famiglia che mi ha insegnato dei valori meravigliosi, ma che io purtroppo ho buttato nel cestino; infatti decisi di fare di testa mia, perché “quella era la mia vita e io ne facevo cio’ che volevo”. Iniziai con il frequentare compagnie sbagliate per poi fare scelte sbagliate di ogni tipo solo per uniformarmi a loro, per sentirmi accettata e voluta in un gruppo, cercando quell’amore che non ricevevo da nessuna parte. Commisi degli sbagli e più sbagliavo più entravo in un vortice dal quale non riuscivo ad uscire. Provai anche a pregare Dio, ma le mie preghiere erano improntate sui miei desideri e l’aiuto che volevo da parte sua serviva soltanto a coprire i miei errori per paura che venissero alla luce. Sta di fatto che toccai il fondo. Il tempo intanto passava e in qualche modo riuscii ad andare via da quelle amicizie, ma gli incubi  i sensi di colpa continuavano a tormentarmi. Cominciai ad avere pensieri strani sulla morte, sul senso della vita e a credere che niente poteva tornare come prima…ma un giorno tutto cambiò…Incontrai Simone, un ragazzo evangelico. Non so come abbiamo fatto a incontrarci. Molti potrebbero pensare al caso, altri al destino, per me è stata la risposta a tutte le preghiere rivolte a Dio. Ci conoscemmo e lui mi raccontò la sua storia e quanto Dio avesse fatto per lui e per la sua famiglia. Decisi di andare nella chiesa evangelica che frequentava e fu proprio lì che sentii quell’ amore che cercavo da tempo, ascoltai delle parole dolcissime che piano piano tolsero il macigno che avevo nel cuore. Nessun giudizio. Nessuna ramanzina. Solo amore e perdono. Poco tempo dopo, una sera d’estate, stavo viaggiando verso Roma,  in un autogrill decisi di dare il mio cuore totalmente a Dio. Lo scelsi. Decisi di passare il resto della mia vita con Lui. Dio salva proprio ovunque vero?   Coronai questa mia scelta facendo il battesimo in acqua, e da lì in poi fu un susseguirsi di eventi. Ricevetti il battesimo dello Spirito Santo, trovai un lavoro, mi sposai con Simone, e anche i miei genitori si avvicinarono a Dio, tante cose meravigliose!!! Tanti piccoli miracoli per me. Le difficoltà ci sono e ci saranno sempre perché Dio non ti rende la vita perfetta, senza problemi, ma ti sta accanto per risolverli insieme a te.

L’ importante è credere che con Dio ci sia sempre una via d’uscita.

https://www.adigallarate.org/una-via-duscita/

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook