Colui che comprende

La Parola si è fatta carne ed ha abitato fra di noi. Giovanni 1:14

John Babler è il pastore delle forze di polizia e dei pompieri della sua comunità, in Texas. Ha deciso di prendersi un periodo di 22 settimane di pausa dal lavoro per frequentare l’accademia di polizia, in modo da comprendere meglio quello che le forze armate devono affrontare quotidianamente. Trascorrendo del tempo con gli altri cadetti e imparando le sfide della professione, la sua umiltà è aumentata, e così la sua empatia. Il suo desiderio è che in futuro potrà essere un consulente migliore, nel gestire lo stress emotivo, la fatica e la perdita.

Sappiamo che Dio comprende le situazioni che affrontiamo, perché ci ha creato e vede tutto ciò che ci accade. Ma sappiamo che c’è anche un’altra ragione per cui comprende. Egli è stato sulla terra e ha vissuto come un essere umano: “La Parola si è fatta carne ed ha abitato fra di noi”, nella persona di Gesù (Giovanni 1:14).

Durante la Sua vita sulla terra, Gesù affrontò molte difficoltà. Sentì il calore del sole, i morsi della fame, l’incertezza di chi non ha una casa. Emotivamente, provò la tensione del disaccordo, il dolore del tradimento e un continuo senso di minaccia e violenza che incombeva su di Lui.

Gesù visse la gioia dell’amicizia e dell’amore di una famiglia, ma allo stesso tempo anche i problemi più difficili che si possono vivere sulla terra. Dio ci dona speranza. Egli è il Consigliere Ammirabile che pazientemente ascolta le nostre preoccupazioni con comprensione e cura (Isa 9:6). Egli è Colui che può affermare: “Ci sono passato anch’io. Ti capisco”.

Caro Signore, grazie perché ti sei interessato così tanto a noi da umiliarti e venire sulla Terra come essere umano. So che comprendi ogni cosa della mia vita. Affido le mie preoccupazioni a Te.
Dio comprende le battaglie che affrontiamo.

Da Jennifer Benson Schuldt | 

Iscriviti alla Newsletter del Notiziario Cristiano


Inline
Notizie Cristiane
Inline
Notizie Cristiane