Coronavirus, contagi ancora in forte crescita: 1.210 nuovi casi e 7 vittime

A livello nazionale aumentano i ricoverati sia nei reparti Covid sia nelle terapie intensive e salgono anche i malati in isolamento domiciliare. Effettuati 10mila tamponi in meno rispetto a sabato

Cresce ancora il numero dei casi di coronavirus in Italia: nelle ultime 24 ore si contano 1.210 nuovi positivi dopo i 1.071 di sabato. Sette i morti (erano stati tre il giorno prima), mentre tra guariti e dimessi siamo a 267 (205.470 in tutto). Dall’inizio della pandemia i casi sono 259.345, mentre si contano complessivamente 35.437 vittime.

Il coronavirus continua a spaventare l'Europa

Lombardia e Lazio al top per i nuovi contagi – Lombardia e Lazio le Regioni con il maggior numero di contagi: 239 nella prima, in aumento rispetto a sabato (185), 184 nella seconda. In Lombardia ci sono stati quattro morti (il totale sale a 16.856), mentre il numero dei ricoveri resta stabile. Numero record dei tamponi: in Lombardia ne sono stati effettuati quasi 14mila. Due terzi dei nuovi positivi sono cittadini che rientrano dall’estero. Nel Lazio il 60% dei nuovi contagi sono link di rientro dalle ferie, mentre diminuiscono quelli con link dalla Sardegna (35%).

Aumentano i ricoveri, meno tamponi – In Italia cresce anche il numero dei ricoverati, 47 in più nei reparti Covid (dove ci sono in tutto 971 malati) e cinque in più nelle terapie intensive dove si arriva a quota 69. In isolamento domiciliare ci sono invece 17.398 persone (883 in più). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati in tutto 67mila, cioè 10mila in meno rispetto a sabato.

Fonte

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook