Da Nazaret può mai uscire qualcosa di buono?

“Da Nazaret può mai uscire qualcosa di buono?” Fu la famosa domanda che Natanaele disse a Filippo nei vangeli in riferimento l’arrivo del Messia… Probabilmente, nella sua domanda spunta anche la rivalità che esisteva tra i piccoli villaggi della stessa regione: Cane e Nazaret. Inoltre, secondo l’insegnamento ufficiale degli scribi, il Messia sarebbe venuto da Betlemme, in Giudea. Non poteva venire da Nazaret in Galilea (Gv 7,41-42).

Andrea da la stessa risposta che Gesù aveva dato agli altri due discepoli: “Venite e vedete voi stessi!”.

Non è imponendo, bensì vedendo che le persone si convincono. Di nuovo lo stesso cammino: incontrare, sperimentare, condividere, testimoniare.

Oggi quella stessa domanda si ripercorre su tanti aspetti della vita delle persone: Potrà mai venire qualcosa di buono da quell’uomo? Oh da quel giovane drogato ed alcolizzato? Può mai nascere qualcosa di positivo da determinati ghetti e quartieri degradati?

Può un uomo con i residui della terza media insegnarci qualcosa a noi, plurimi diplomati e/o con una, due o tre lauree?

Spesso la risposta è non di certo..

Ancora oggi, i vangeli mostrano come la luce di Cristo può cambiare, in meglio, ogni esistenza.

Ogni risposta alle nostre coscienze è riposta lí, nella amore di Dio che ha posto nel nostro cuore!

Vincenzo Lipari | Notiziecristiane.com

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook