Dite ai vostri figli di stare alla larga dal male oscuro!

Appena alcuni anni fa, idee simili sarebbero state considerate assurde dalla maggior parte delle persone colte. La scienza insisteva che si doveva credere soltanto a ciò che si poteva vedere e misurare e negava l’esistenza di esseri soprannaturali. L’idea di simili creature sarebbe stata considerata una sciocchezza, follia di un gruppo di fanatici. Ora è diverso.

Pensate al fascino morboso che l’occulto esercita sulla società moderna. Entrate in una libreria qualsiasi, visitate una rivendita di giornali in un moderno aeroporto, recatevi in una biblioteca universitaria: vi troverete di fronte a scaffali e tavoli pieni di libri sul diavolo, sull’adorazione di Satana, sulla possessione demoniaca. Un gran numero di films, di programmi televisivi e una canzone pop su quattro sono dedicati, o fanno riferimento al diavolo. I Rolling Stones, all’apice della popolarità, cantavano la canzone “Simpathy for the devil” (simpatia per il diavolo) ; un altro gruppo rock rispondeva con un’altra sinfonia al diavolo. L’esorcista ha dimostrato di essere uno dei films di maggiore incasso della storia del cinema. Arthur Lyons ha dato al suo libro un titolo accuratamente spaventoso: “The Second Coming: Satanism in America” (La seconda venuta: il satanismo in America). Questo tema, che gli intellettuali di una generazione addietro avrebbero messo in ridicolo, viene adesso trattato con serietà da professori universitari, quali John Updike e Harvey Cox. Alcuni sondaggi ha rilevato, dalla rete televisiva della CBS, che ora il numero è aumentato del 35%. La previsione fatta una generazione fa da scienziati, psicologi, sociologi e persino da alcuni teologi, secondo la quale dalla fine degli ’70 ci sarebbe stato un rapido declino della fede nel soprannaturale, non si è avverata. Si è rivelato vero il contrario! Qualche tempo fa, in una città di media grandezza, sfogliai per curiosità le pagine degli spettacoli nel giornale locale e le studiai con attenzione. Non ero preparato allo shock che mi procurò la lettura dei titoli e delle trame dei films, imperniate sul sadismo, l’omicidio, la possessione demoniaca, il demonismo, l’adorazione del diavolo e l’orrore, per non menzionare quelli sul sesso e l’erotismo. Sembrava che ogni annuncio volesse superare gli altri per lo shock, l’orrore, lo sconvolgimento emotivo. La Bibbia insegna che Satana esiste ed è una creatura che lavora nel mondo insieme con i suoi emissari, i demoni. Dal Nuovo Testamento sappiamo che essi compirono ogni sforzo per distruggere l’opera di Gesù Cristo, il Figlio di Dio. Oggi l’incremento dell’attività satanica contro l’umanità forse indica che la seconda venuta di Gesù Cristo è vicina, alle porte. Senza dubbio l’intenso lavoro di Satana è manifesto, lo dimostrano le guerre e le crisi che quotidianamente affliggono gli uomini, come pure gli attacchi che sferra contro i membri del corpo di Cristo. Il dr. Kenneth McAll, eminente chirurgo e psichiatra britannico, è un’autorità in fatto di demonologia. Dopo aver trascorso molti anni in Cina, costretto a tornare in Inghilterra, si dedicò alla psichiatria. Appena cominciò, ricordando il demonismo osservato in Cina, negli anni ’30, si convinse che né il bisturi da chirurgo, né il lettino da psichiatra avrebbero aiutato le centinaia dei suoi pazienti. Si unì allora ad un gruppo speciale fondato da un pastore inglese il defunto vescovo di Exeter, molto stimato e riconosciuto fra l’Associazione degli Psichiatri e la chiesa, in materia di satanismo, possessione ed esorcismo. Il dr. McAll è convinto che i passatempi apparentemente innocenti:

la predizione del futuro;
la telescrittura;
i tarocchi;
la magia bianca;
le sedute spiritiche;
l’astrologia; guardare troppi film sull’orrore alla TV;

Passare ore e ore al computer con giochi su personaggi ambigui.
Questi sono solo alcuni avvertimenti per stare alla larga dal pericolo dell’occulto.
Ricordiamoci che c’è un limite, che quando questo viene attraversato, siamo in balia di Satana e i suoi dèmoni.

Il filo sottile che introduce nel regno di Satana e che dovrebbero essere decisamente evitati sia dai ragazzi che dagli adulti. Il dr. McAll ammonisce di non prendere con troppa leggerezza l’attuale mania per l’occulto ritenendola una moda affascinante o un divertimento passeggero che avendo cominciato per diletto a familiarizzare con l’occultismo, hanno finito con l’essere parzialmente controllate o totalmente possedute da Satana e dalla sua schiera.

Billy Graham

Ferrentino Francesco La Manna | Notiziecristiane.com
https://www.facebook.com/storiedifedevissute.blogspot.it