ERO MUSULMANO E GAY: GESÙ MI HA DATO LA PACE E LA GIOIA

Ciao, mi chiamo Samuel! Sono nato nel Kurdistan iracheno come musulmano. Molto presto mi sono accorto che ero attratto dagli uomini e che ero gay. Mi sono trasferito in Svezia in quanto rifugiato nel 1990, quando avevo 15 anni. Pensavo che sarei stato felice in un paese senza guerra e che avrei potuto vivere apertamente la mia omosessualità, ma invece sempre di più sprofondavo nella depressione.

Nel 2001 ho fatto le valigie e mi sono trasferito a Los Angeles. Ho vissuto lì per 17 anni. Ho lavorato per una agenzia immobiliare ed ho avuto una carriera di successo. Sono stato il 24° agente immobiliare della nazione dell’anno 2016. Ho avuto diversi ragazzi, soldi, volavo con un jet privato, ma ero infelice.

Ho iniziato a praticare il New Age e sono diventato maestro di Reiki di 3° livello. La yoga, la meditazione trascendentale e l’ipnosi non riuscivano ad aiutarmi.

Nel 2017 sono andato ad una festa con il mio ragazzo, e lì c’era un ragazzo che mi ha detto che aveva abbandonato l’omosessualità e aveva dato la sua vita a Gesù Cristo. Ho pensato tra me e me: “Poverino… Qualcuno gli ha fatto il lavaggio del cervello.” Ero un fiero omosessuale e mi arrabbiavo quando qualcuno mi diceva che l’omosessualità era qualcosa dalla quale dovevo essere salvato!

Sei mesi dopo, uno delle mie amiche più vicine che lottava con la tossicodipendenza da quando aveva 13 anni, mi ha detto pure di avere incontrato Gesù Cristo. Ho visto come era stata liberata da tutte le droghe e dalla depressione. Era un vero miracolo!

Anch’io mi sono interessato a conoscere Gesù. Ho dato la mia vita a Cristo nel luglio del 2017. È stata la migliore scelta che abbia mai fatto. Non avevo mai avuto tutta quella pace e tutta quella gioia nella mia vita come ce l’avevo adesso.

Sono stato salvato due anni fa, ho la pace e la gioia che sorpassano ogni intelligenza umana e non mi manca nulla della mia vecchia vita!

Gesù Cristo mi ha dato la vittoria sull’omosessualità.

E LA PACE DI DIO, CHE SUPERA OGNI INTELLIGENZA, CUSTODIRÀ I VOSTRI CUORI E I VOSTRI PENSIERI IN CRISTO GESÙ. (LA SACRA BIBBIA – FILIPPESI 4:7)

Quando dico alla gente che mi sono ravveduto dall’omosessualità e che seguo Cristo, molti si rammaricano e pensano che sto negando la mia identità e sto voltando le spalle alla comunità gay. Ma la verità è che Dio mi ha salvato da una vita di sofferenza, di egoismo e di autodistruzione; e spero che molte persone si diano una opportunità di conoscere Gesù Cristo.

Noi non siamo i nostri desideri ed istinti; siamo stati creati a immagine di Dio e quando andiamo a Dio e crediamo in Gesù Cristo, Dio ci accoglie a braccia aperte. Ci ama così tanto che ha dato il Suo unigenito figlio.

Dio non rigetta nessuno che vada a Lui con un cuore onesto e il desiderio di conoscere l’Unico e Solo Vero Dio Vivente. In cambio, Dio, ti darà la gioia e la pace che sono sorpassano qualunque cosa su questa terra!

L’apostolo Paolo ha scritto in Filippesi 3,8:

Anzi, a dire il vero, ritengo che ogni cosa sia un danno di fronte all’eccellenza della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore, per il quale ho rinunciato a tutto; io considero queste cose come tanta spazzatura al fine di guadagnare Cristo.

Fonte | amorepurogesu.com

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook