Gesù più di tutti e più di tutto

Gesù_2Luca 9: 34 | Mentre parlava così, venne una nuvola che li avvolse; e i discepoli temettero quando quelli entrarono nella nuvola. 35 E una voce venne dalla nuvola, dicendo: «Questi è mio Figlio, Colui che io ho scelto: ascoltatelo». 36 Mentre la voce parlava, Gesù si trovò solo. Ed essi tacquero e in quei giorni non riferirono nulla a nessuno di quello che avevano visto.

Pietro, Giacomo e Giovanni, discepoli di Gesù si trovano in questo giorno a fare una esperienza straordinaria, dopo aver assistito alla trasfigurazione del Signore, vedono apparire i vecchi profeti Mosè ed Elia che discorrono con Gesù per poi sparire tutti in una nuvola dalla quale uscì una voce maestosa che affermava la divinità di Gesù e la necessità di ascoltarlo.

Per gli ebrei Mosè era il grande legislatore e liberatore, un uomo speciale era anche Elia il profeta coraggioso, presente nella memoria di ogni servo di Dio per il suo zelo per il Signore, la loro presenza rendeva Gesù importante agli occhi dei Suoi perché considerato come uno di questi grandi del passato, ma una nuvola li nascose, la voce del Padre disse di Gesù: nessuno è come Lui, gli altri erano miei servi Lui è Mio Figlio, il messaggio della legge di Mosè e dei profeti, rappresentati da Elia, si adempie e realizza nella vita e nelle parole del Mio adorato Figlio, da oggi ascoltate Lui.

Bisogna che anche nella tua vita cresca la consapevolezza della grandezza del Signore, che tu abbia una rivelazione della Sua potenza e della Sua straordinaria opera a tuo favore, che cresca in te la considerazione della Sua parola, ascoltalo.

La religione considera Gesù uno come tanti, affiancato da una gran quantità di mediatori che dovrebbero correre con Lui in una gara di intercessione verso Dio, altri , considerando Dio chi non lo è, annullano la Sua unicità, e credenti stessi parlano di Gesù con sufficienza e negligenza ignorando che in Lui ha abitato corporalmente la pienezza della Deità, che Egli è Dio fatto uomo e che è nel Suo nome che c’è salvezza e potenza, è il Suo nome che è veramente al di sopra di ogni altro nome, è più di Mosè, di Elia, di Maria, di Paolo, e degli dei di questo mondo, è più di tutti, è più di tutto, Egli è l’Onnipotente che salva, gloria al Suo nome!

Dio fece scomparire tutti in una nuvola, cosi Egli provoca la crisi in quanti hanno una fede misturata da credenze e superstizioni, da teologia e filosofia, in chi non vede la Gloria che rifulge dal volto del Figlio, e molti nella difficoltà non riescono più a capire chi li può salvare, fu quella nuvola che 31 anni fa mi sconvolse in essa scomparì ogni via di scampo e certezza, ogni salvatore per la mia anima, ciò che sapevo di Dio non era sufficiente, Mosè ed Elia ed ogni santo uomo e donna divennero piccoli e incapaci di aiutarmi, nel buio della nuvola non sapevo cosa fare ma ad un certo punto, come per i discepoli, la Parola di Dio tuonò dal cielo e mi disse: Gesù è il tuo Salvatore, Egli è la Via, la Verità e la Vita, potrai venire a Me solo attraverso di Lui, quando la nuvola della crisi e della confusione sparì, Gesù divenne il tutto per me, il mio Amore, il mio Maestro, Salvatore, Signore e Re.

La nuvola che ti ha messo in crisi si sta diradando, lo smarrimento che ti ha colpito sta per essere sostituito da una meravigliosa rivelazione di Gesù, un amore forte per Lui sta crescendo nel tuo cuore, non vorrai altro che Lui, anche per te Egli sarà più di tutti e più di tutto!

Risplendi!

Tino Di Domenico | Notiziecristiane.com

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook