Guarita da un tumore devastante al cervello!

Roxli Doss del Texas, una bambina di 11 anni, le fu diagnosticato un tumore cerebrale inoperabile, chiamato pontino Intrinseco diffuso, o DIPG, che sparì misteriosamente senza lasciare alcuna traccia di sé. Dietro il male inguaribile della bambina però, c’erano i genitori, i familiari e una chiesa che pregava incessantemente.

Un miracolo che ha meravigliato medici e l’intero personale dell’ospedale del Texas. I dottori non trovarono tracce di tumore nel cervello della bambina e non si spiegavano come una malattia tanto devastante fosse sparita. “Quando guardai la Risonanza Magnetica di Roxli, fu tutto realmente incredibile”, commentò la Dottoressa Virginia Harrod dell’ospedale dei bambini. “Il tumore è scomparso e questo è realmente inusuale”. I familiari della bambina assicurarono di essere in possesso della risposta: “Questo è il risultato delle nostre preghiere a Dio per la vita della nostra bambina” Gena e Scott Doss, i genitori della bambina, erano quasi sicuri di perdere la bambina a causa di questa infermità mortale … “Adesso siamo felici e grati a Dio. Dal giorno che sapemmo che la nostra bimba era stata colpita da questa malattia così devastante, abbiamo fatto l’unica cosa che andava fatta: abbiamo pregato senza mai smettere per ottenere un miracolo da Dio.

Abbiamo fatto catene di preghiere senza mai fermarci. Tutta la lode vada al Signore!”

Ferrentino Francesco La Manna | Notiziecristiane.com
https://www.facebook.com/storiedifedevissute.blogspot.it