I suicidi giovanili in Giappone si moltiplicano, i cristiani offrono la ragione per vivere

“Come può togliersi la vita e lasciare la sua famiglia nella miseria?”, Dice una giovane ragazza giapponese del suo amico d’infanzia che si è suicidato. Il tasso di suicidi in Giappone è più alto tra i giovani in 30 anni. 250 studenti delle scuole elementari e delle superiori si sono suicidati l’anno scorso.

Il pastore M della comunità si reca fuori dalla stazione ferroviaria ogni giorno per raccontare alla gente dell’amore e del sacrificio di Gesù per loro. A volte ha anche l’opportunità di pregare per loro. Lui si sente comandato di condividere il Vangelo.

Il pastore M crede che Cristo possa risolvere il problema del suicidio aiutando le persone disperate a trovare la speranza e una ragione per vivere.

Uniamoci insieme in preghiera per i giovani del Giappone e le persone coraggiose come il pastore M, in piedi sulla breccia per loro. Preghiamo affinché la conoscenza del “cuore” di Gesù Cristo attraversi il Giappone e spazzi via l’ignoranza riguardo Dio.

http://www1.cbn.com/i-tell-them-about-jesus-love-as-japan/

Foto per gentile concessione di http://abc17news.com/

Da: Facebook.com/8trent8/