I TRAUMI GENERAZIONALI ORA SONO SCIENTIFICAMENTE PROVATI

Ora lo dice anche la scienza: i traumi, il dolore, le mancanze si possono eredità dalle generazioni passate.

Pare che ciò che di irrisolto abbiano vissuto i nostri antenati sia scritto nelle nostre cellule, nel nostro DNA.

Gli studi in questo campo, dunque, si sono scatenati e sono riusciti a dimostrare che, ad esempio, i figli di coloro che sono sopravvissuti allo sterminio hitleriano, mostrano (proprio come i loro genitori) i sintomi di un disturbo post-traumatico da stress, che si traduce in termini biologici in un basso livello di  cortisolo, l’ormone che ci aiuta a gestire le situazioni più ansiogene.

Questo comporta che, in un modo o nell’altro, le nuove generazioni debbano, per forza di cose, approntare e risolvere delle situazioni che hanno ereditato, di cui non sono forse nemmeno coscienti, ma che influenzano malamente la loro esistenza.

E’ quello che ripetono da anni i gruppi di preghiera e i sacerdoti esorcisti, quando invogliano a recitare le preghiere per la guarire l’albero genealogico e la nostra interconnessione con esso.

“Che cosa terribile da studiare! Come può sperare la gente di superare un trauma che è scritto nella sua biologia?”, si allarmano adesso gli studiosi in materia.

Il primo passo è rendersi conto di dover rispondere del passato della nostra famiglia, il secondo è trasformare ciò che gli antenati ci hanno trasmesso (anche loro malgrado) in bene, in grazia, essendo esso un patrimonio singolare e personale per ognuno di noi.

Questo lo si può fare sciogliendo ogni groviglio, da loro lasciato irrisolto, dalle forze negative che, finora, ne hanno impedito la soluzione.

La scienza direbbe: “Gli eventi traumatici innescano cambiamenti, modifiche chimiche che si verificano nelle cellule. L’obiettivo di questi cambiamenti è ampliare il modo in cui rispondiamo alle situazioni di stress. È un cambiamento evolutivo che vuole darci un vantaggio e migliorare i nostri risultati di fronte a eventi traumatici futuri.”.

Ecco un modo per rendere tutto possibile e riappacificare gli antenati con noi e col cielo:

Gesù, guariscici da tutte le malattie che sono giunte a noi attraverso la generazione.

Guariscici dalle malattie fisiche: del cuore, del sangue, dei polmoni, dell’intestino, delle ossa, della vista e dell’udi­to, dai tumori e da ogni malattia strana, dalla frigidità e dalla sterilità, dall’impotenza e dalle malattie veneree.

Guariscici da tutti i casi di malattie mentali che ci sono stati nella nostra storia familiare: forme di paranoia, schizo­frenia, comportamenti depressivi e autodistruttivi.

Guariscici da tutte le malattie psichiche: ansie, affanni, depressioni, insicurezze, paure, complessi, tristezze, pensieri di suicidio, tedio della vita, squilibri.

Interrompi la trasmissione di tutte queste malattie. Togli queste tare ereditarie.

Fa’ che nella nostra generazione ci siano sempre salute fi­sica, integrità mentale, equilibrio emozionale, sane relazioni, bontà e amore per trasmettere questi tuoi doni alle genera­zioni successive.

Gesù, guariscici da tutte le malattie ereditarie. Amen.

Fonte

Iscriviti alla Newsletter del Notiziario Cristiano