IL CONCEPIMENTO DIVINO (o Nuova Nascita)

Un articolo utile per i neofiti nella fede o per i cattolici (vecchi nella fede, ma spesso all’oscuro di verità basilari della parola di Dio)

Di cosa parla quest’articolo, del concepimento dei bambini?

No, non esattamente.

Ma trae spunto dalla realtà del concepimento (che porta alla vita fisica) per far riflettere sempre su un tipo di concepimento: quello che porta alla vita…spirituale!

Da dove origina il concepimento e per quanto tempo dura?

“Crescete e moltiplicatevi” disse Dio ad Adamo ed Eva, intendendo dire loro che era Sua volontà per l’uomo e la donna che, questi, riproducendosi, popolassero la terra.

E questo Adamo ed Eva (madre di tutti i viventi) lo fecero e, come loro, anche tutti i loro discendenti.

E per mezzo di questo tipo di concepimento, oggi, la terra è più che popolata.

Ora, il concepimento umano e fisico è così oggettivo e standard che non vi sono eccezioni; ad ogni latitudine del globo, esso avviene allo stesso modo!

Ma, dal punto di vista spirituale, sa l’uomo come attuare un altro tipo di concepimento, ossia il concepimento spirituale, che fa si che una creatura umana possa diventare un figlio/una figlia di Dio? No. Infatti la Bibbia ci fa capire che gli uomini e le donne, naturalmente parlando, non sono né figli né figlie di Dio. E non possono diventarlo da sé.

Ecco perché la Bibbia dice che “Figli di Dio si diventa” [1] (dunque non si nasce).

Da dove ha origine il concepimento fisico, quello che Dio ha affidato all’uomo e alla donna e che, per mezzo di una legge naturale, questi possono attuare in virtù delle leggi naturali che Dio ha iscritto nei loro corpi fisici ? Dovrebbe avere origine da un atto d’amore (che porta l’uomo e la donna ad unirsi fisicamente, fino a diventare “una stessa carne” (Genesi 2: 24)).

Ma alle volte questo concepimento può avere origine non da atti d’amore, ma di violenza e sopraffazione (violenze carnali, stupri, etc.)

Comunque sia abbiamo visto che il concepimento umano non può realizzare ciò che è il frutto del concepimento divino, quello per cui Egli può far si che una creatura umana possa diventare anche un figlio/una figlia di Dio.

E’ in questo senso che, ad esempio, il capitolo 3 del vangelo di Giovanni ci parla della “Nuova nascita”, [2] ossia di quella trasformazione spirituale che può far si che un uomo o una donna naturali possano ricevere lo Spirito di Dio e diventare, così, dei figli di Dio: creature, cioè, in cui abiti lo Spirito di Dio.

Con il concepimento umano si può nascere fisicamente.

Con il concepimento divino (operato da Dio stesso all’interno di una creatura umana) si può nascere e rinascere spiritualmente!

E se il concepimento umano, come abbiamo detto, potrebbe anche essere frutto non di un amore tra un uomo e una donna, ma di un abuso di questo tipo di amore, ecco che sicuramente il concepimento divino, che riempie una creatura umana dello Spirito di Dio, non può mai essere frutto di un abuso o di una violenza!

Dio è amore! [3] Il concepimento operato da Lui, che trasforma un uomo e una donna da semplici creature umane in figli di Dio, non può originarsi mai da un atto che non sia un atto di puro Amore da parte di Dio. Dio salva e vuole salvare le persone per amore. [4]

Ciò che Dio concepisce, in altre parole, è buono.

Ciò che l’uomo o la donna possono concepire può anche essere lontano dal vero amore.

Ma dicevamo all’inizio dell’articolo che non avremmo parlato del concepimento umano dei bambini, ma che avremmo usato il paragone con questo tipo di concepimento per parlare del concepimento di Dio a favore degli uomini, ossia della volontà di Dio di far si che sempre più uomini e donne possano sperimentare la Nuova Nascita (Giovanni 3) per poter diventare figli di Dio ed avere, così, un rapporto personale ed intimo con Lui (e godere della comun-unione con Lui).

Ora, se il concepimento umano ha una durata di 9 mesi (da quando il seme dell’uomo viene immesso nella donna a quando ella dà alla luce una nuova creatura), quanto tempo deve passare affinché il concepimento divino possa produrre l’effetto della Nuova Nascita (da quando il seme della Parola di Dio entra nelle orecchie dell’uomo [5] e da queste passa al cuore [6]) e trasformare una semplice creatura umana (uomo o donna che sia) in una creatura divina (fatta ad immagine e somiglianza – spirituale – di Dio)?

La Bibbia non ci indica un tempo preciso per questo processo, ma ci indica certi particolari dettagli e passaggi nello svolgimento di questo processo:

  • ascolto della parola di Dio (poiché è tramite l’ascolto che il seme della parola di Dio entra in un uomo/in una donna);
  • azione della parola di Dio nel cuore dell’uomo;
  • lavacro e rigenerazione del cuore dell’uomo da parte della parola di Dio;
  • ravvedimento della persona e rinnovamento della sua mente e del suo cuore, grazie all’opera santificatrice dello Spirito Santo;
  • presenza dello Spirito Santo nel cuore dell’uomo;
  • opera di attrazione compiuta dallo Spirito Santo nel cuore dell’uomo, che lo spingerlo a ricercare sempre più il Signore (fino a trovarLo) e ad amare e apprezzare la Parola di Dio quale seme e fonte della vita di Dio in Lui

Questi sono alcuni dei passaggi che l’Opera di Dio compie quando il Suo Spirito entra nel cuore di un uomo o di una donna e comincia a produrre i suoi effetti nel cuore di lui o di lei.

Non credo che si possa definire un tempo preciso (in termini di giorni o di mesi) per indicare entro quanto tempo questa opera di rigenerazione, che Dio opera in un uomo o in una donna (quando lo/la tocca col Suo Spirito), debba avvenire.

Tuttavia, esaminando le tappe del processo con cui Dio opera nei cuori degli uomini e delle donne, per trasformarli/le da semplici creature a suoi figlioli e a sue figliole, si può vedere come esso differisce dalla legge naturale con cui gli uomini e le donne possono essere concepiti fisicamente.

Già, il concepimento spirituale ha dei ‘tempi’ particolari rispetto a quello fisico; dei tempi particolari che sono collegati alle circostanze particolari attraverso il quale esso avviene (secondo l’opera e l’ordine di Dio).

Innanzitutto abbiamo visto che il primo passo del concepimento spirituale consiste nell’ascolto della parola di Dio (“La fede viene dall’udire e l’udire si ha per mezzo della parola di Cristo” [7] ).

E a cosa serve l’ascolto della parola di Dio? A intenderla ! [8]

Infatti è intendendo – per mezzo della parola di Dio – la Sua volontà per noi (“Questa è la volontà di Dio: che vi santifichiate”, [9] ossia che veniamo trasformati alla Sua stessa immagine (“Siate santi perché io, L’Eterno, sono santo” [10]).

In altre parole, è la parola di Dio che “produce in noi il suo volere”. [11]

Questo dovrebbe aiutarci a comprendere che senza l’azione della parola di Dio in noi non si potrà produrre quella Nuova Nascita che, sola, può fare di noi dei figli di Dio.

Ora, quando ciò ci potrà avvenire, quando ci potrà capitare?

Di certo l’ascolto e l’intendimento della parola di Dio non potrà avvenire in noi se prima

  1. non avremo le facoltà idonee a poter ascoltare e capire (dunque un’età idonea a saper ascoltare e a poter capire le verità basilari della parola di Dio;
  2. non avremo l’occasione di ricevere (leggendo personalmente o ascoltando) il seme della parola di Dio.

Quando potremo ascoltare nella sua interezza la parola di Dio e l’avremo davvero ricevuta nel cuore e compresa, essa potrà operare dentro di noi una rigenerazione, ovvero una pulizia del nostro cuore e della nostra mente.

Dal cuore, infatti, provengono tutti i pensieri e i segreti dell’uomo. [12]

Ed è questo che ha bisogno di essere rigenerato mediante il ‘lavacro della rigenerazione’. [13]

Anche qui, non si può dire quando questo esattamente potrà avvenire nella vita di un uomo o di una donna; di un ragazzo o di una ragazza.

Così come se il contadino non pianta il seme non potrà aspettarsi alcun frutto (e questa consapevolezza lo porta a seminare), allo stesso modo la vita di un uomo/di una donna non potrà vedere la Nuova Nascita se il seme della parola di Dio non sarà stato piantato nel suo cuore! [14]

E cosa accadrà quando il seme della parola di Dio sarà stato piantato nel cuore dell’uomo? Esso produrrà il Suo frutto (il frutto della giustizia di Dio, che metterà a nudo l’ingiustizia dell’uomo, ma produrrà il frutto della Giustizia di Dio [15]).

Quando l’uomo/la donna, grazie agli effetti che la parola di Dio produrranno in lui/lei, si renderà conto della differenza tra la propria “giustizia” e la Giustizia perfetta di Dio, allora avverrà quell’altro passaggio che Dio ha previsto nel piano del suo concepimento divino a favore delle sue creature, ossia il ravvedimento (o pentimento). [16]

E cosa accadrà quando l’uomo o la donna illuminato/a dalla parola di Dio comincerà a scoprire che la sua giustizia sono come un “panno sporco” davanti alla giustizia di Dio?  [17]

Accadrà quello che è giusto che debba accadere e che Dio si aspetta: ossia che l’uomo non si giustifichi più (ovvero che smetta di credersi giusto in se stesso), ma anzi confessi il proprio peccato (dovuto alla propria impurità davanti a Dio). [18]

Del resto la vera Fede in Dio elimina l’ipocrisia (ossia la pretesa di poter essere giusti in se stessi, senza seguire la vera e sola Giustizia di Dio).

Mentre lo Spirito di Dio compie quest’opera nel cuore dell’uomo/della donna redento/a e rigenerato/a (e così facendo lo/la convince di peccato – da un lato – e di giustizia – dall’altro – [19]) accadrà che l’uomo e la donna, ora riconciliati con Dio, [20] capiranno che conviene loro ricercare il Signore.  E mettendo fede sulla Parola (che dice: “Cercate e troverete” [21] e “Quando voi mi avrete cercato con tutto l vostro cuore io mi lascerò trovare da voi – dice il Signore –“ [22] ) potranno ricevere la ricompensa della fede messa nel Signore, attenendo il dono/battesimo dello Spirito Santo (Atti 5: 32).

Questi passi, che fanno parte dell’opera di Dio nel cuore degli uomini e delle donne che Egli redime, tocca, salva e trasforma, non hanno un tempo fisso. Non è detto che avvengano nell’arco di nove mesi, com’è per il concepimento fisico. E non riguardano neonati fisici, ma – come abbiamo visto – persone che possano essere in grado di mettersi dinanzi alla parola di Dio per lasciarsi scrutare interiormente da essa.

Tuttavia, anche se non si può dire entro quanto tempo tali passi (di crescita e sviluppo spirituale con Dio) avverranno, credo che sia legittimo dire non ci vorranno anni e anni affinché l’opera di Dio si possa compiere nel cuore di un uomo/di una donna. In altre parole sarebbe innaturale che un uomo o una donna stiano anni e anni senza mai pervenire a capire qual è il piano di Dio per loro.

Dio, volendo, potrebbe anche compiere tutti i passi prima esaminati anche nell’arco di qualche ora (come nel caso dell’eunuco di cui ci parla la Bibbia nel libro degli Atti degli apostoli [23] ). Anche se generalmente il processo di Rinascita spirituale potrebbe richiedere alcuni mesi o qualche anno, affinché un “bambino” in Cristo (ossia uno/una che compie i suoi primi passi nel cammino del Signore) [24] diventi un uomo compiuto in Cristo. [25]

Se la “mamma” è sana [26] anche il “bambino” sarà sano e riceverà il “nutrimento” necessario per crescere se svilupparsi in Cristo.

Se vi sono luoghi in cui i bambini non vengono mai ‘alla luce’ (ossia non arrivano mai a scoprire la Verità di Dio) è perché ci sono “chiese” che non adempiono la volontà di Dio (di annunciare in tutta franchezza la Sua parola [27]), ma tentano di stabilire un primato umano sugli uomini tenendo questi legati ai leaders religiosi anziché condurli a Cristo (il solo e vero Capo della chiesa) ! [28]

Se dunque caro lettore/cara lettrice ti rendi conto di trovarti in un posto in cui non è mai stata favorita e promossa la tua Nuova Nascita (che Dio ha in programma per te), chiediti se la chiesa in cui ti trovi ti sta davvero aiutando a nutrirti della Parola di Dio o se, invece, ti sta tenendo legato/a a sé stessa, tenendoti per anni sempre allo stesso punto e ad uno stadio di non crescita e di immaturità (misurabile dal fatto che ancora non hai mai fatto alcuna vera esperienza spirituale con Dio, al punto di non sapere ancora – nonostante anni e anni di frequentazione di ‘riunioni religiose’ – se sei salvato o no; se hai ricevuto l’opera dello Spirito Santo oppure no)!

Spero che questo articolo possa essere di aiuto a diverse persone.

[1] Giovanni 1: 12

[2] Giovanni cap. 3

[3] 1 Giovanni 4: 8

[4] Giovanni 3: 16

[5] Romani 10 : 17

[6] Romani 10: 10

[7] Romani 10: 17

[8] Matteo cap. 13; Luca 24: 45; Atti 8: 30; 1 Giovanni 5: 20

[9] 1 Tessalonicesi 4: 3

[10] Levitico 11: 44

[11] Filippesi 2: 13

[12] Matteo 15: 19

[13] Tito 3: 5

[14] 1 Corinzi 3: 6

[15] Matteo 3: 10; 12: 33; 13: 8, 23; Luca 8: 15; 13: 6, 9; Giovanni 15: 2, 4, 5, 8; Romani 1: 13; 6: 21; 7: 4; Galati 5: 22; Efesini 5: 9; Tito 3: 14; Giacomo 3: 18.

[16] Matteo 3: 7;Luca 5: 32; 24: 27; Atti 5: 31; 11: 18; Romani 2: 4; 2 Corinzi 7: 10; Ebrei 6: 1

[17] Isaia 64: 6

[18] Levitico 5: 5; Nehemia 1: 6; Salmo 32: 5; Matteo 3: 6; Atti 19: 18; Giacomo 5: 16; 1 Giovanni 1: 9

[19] Giovanni 16: 8

[20] Romani 5: 10; 2 Corinzi 5: 18; , 19, 20; Colossesi 1: 20

[21] Matteo 7: 7

[22] Geremia 29: 13

[23] Atti 8: 26 – 40

[24] 1 Corini 3: 1; Efesini 4: 14; Ebrei 5: 13; 1 Pietro 2: 2

[25] 2 Timoteo 3: 17; Ebrei 13: 21;

[26] Qui col termine “mamma” sento di indicare la chiesa (di Cristo), perché e alla chiesa (l’assemblea di coloro che già sono stati redenti e salvati dal Signore) che spetta il compito (affidatole da Cristo) di annunciare la Sua Parola, che è il seme da cui può, appunto, nascere la Vita che può generare altri figlioli e figliole di Dio. Il Padre (Dio) certamente è Sano. Se vi sono dei problemi nel concepimento, questo non può che dipendere dalla “madre”. Ma se una “madre” è difettosa questo non impedisce certo a Dio di provvedere affinchè Egli compia comunque la sua opera di salvezza. Se una chiesa non va, Dio userà o un’altra chiesa o interverrà Egli stesso a toccare le vite di coloro che vuole portare a Sé.

[27] Atti 4: 29

[28] Galati 4: 19; Efesini 3: 17; 5: 23Filippesi 1: 15; 3: 18;

Enzo Maniaci | Notiziecristiane.com

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook per restare informato...