Il miliardario ebreo accetta Gesù e trova pace e vita nuova: “Mi ha parlato”

Un milionario ebreo ha dato la sua vita a Cristo nella disperazione di aver perso tutto. La sua nuova fede le ha portato la pace e un cambiamento di vita che le ha permesso di andare avanti.
Steve Olin, cresciuto in una casa di New York, seguendo tutte le tradizioni e le celebrazioni ebraiche. Dopo essersi laureato alla St. John’s University con una borsa di studio completa, grazie al suo talento come giocatore di baseball, Steve è entrato nel mondo degli affari e ha iniziato ad avere una carriera di successo. “Dio mi ha aperto tutte le porte”, ha detto a Israel Media Ministries .
All’età di 31 anni, Steve ha iniziato la propria attività di elettronica e ha avuto ancora più successo . “Aveva milioni di dollari in banca, un attico a New York, un attico a Miami, una casa per il fine settimana di 20 acri nel Connecticut”, ricorda.
In otto anni, Steve aveva realizzato vendite per 2 miliardi di dollari e la sua società pubblica era valutata 6 miliardi di dollari, dice. Sua moglie e suo figlio hanno avuto una buona vita, fino a quando Steve ha avuto attacchi di panico.
Oltre a non vedere alcun effetto sulla terapia e sui farmaci, la situazione di Steve è peggiorata quando ha provato la cocaina a una festa di un uomo d’affari americano. “Ho iniziato ad andare alle feste. Ho iniziato a uscire con le donne. Ero un adultero. Ho smesso di lavorare ”, confessa.
Di conseguenza, dai 47 ai 57 anni, Steve ha perso tutto . “Da qualcuno che aveva molti milioni in banca, sono diventato qualcuno senza soldi da affittare”, dice. “Tutti i miei soldi sono finiti. Nessuno mi ha assunto perché avevo la reputazione di cocainomane e non lavoravo”.
Piangere all’alba
Un giorno, alle 3 del mattino, pianse a terra e pregò Dio , chiedendosi perché lo avessero abbandonato. “Incolpavo Dio per la mia rovina, come facciamo tutti. Non si stava assumendo la responsabilità . Mentre urlavo a Dio e piangevo, nel mio cuore sapevo che era colpa mia”.
Allora il Signore rispose . “Dio mi ha parlato, non in modo udibile, ma nella mia mente, come un fulmine. Disse: ‘Figlio mio, ho perso molti dei miei figli a causa di Satana. E stai andando all’inferno. Perciò mi rivelo a te come Dio Padre. E mio figlio è Yeshua HaMashiach, il Gesù ebreo, ‘”, ha detto.
Quella notte Olin ricevette Gesù nel suo cuore . “Sono andata a letto quella notte e, per la prima volta in 10 anni, ho dormito come una bambina”, ricorda. “Anche se non sarei in grado di pagare l’affitto in due settimane e sarei un senzatetto”.
Tuttavia, il passo di fede di Steve ha avuto un effetto inaspettato . “Dio è così misericordioso e pieno di amore, grazia e bontà che, dopo aver dato la mia vita a Lui, senza aspettarmi altro che cercare di sopravvivere , due giorni prima di rimanere senza casa, un uomo mi ha chiamato dal nulla”, ha detto. .
L’uomo gli ha offerto un contratto multimilionario nell’industria siderurgica, dove la sua reputazione non è stata offuscata. “Da quasi un barbone, Dio ha schioccato le dita e io stavo risalendo”, ha detto.
“Ho avuto la bugia di Satana che denaro, potere e fama ti renderanno felice. È una bugia se non hai Dio nella tua vita. Senza Cristo non si può mai essere in pace ”, ha concluso.
Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook