INDIA: UN OSPEDALE BISOGNOSO DI CURE

È meraviglioso poter permettere ad un uomo di ritornare a vedere e consentire ad una donna con i suoi bambini di sorridere.
Queste sono esperienze giornaliere, “miracoli” quotidiani che avvengono per tanta gente povera.
Nel 1989 per la generosità di una donna svedese fu edificato un ospedale in India nella zona di Amalapuram.
In questo ospedale ci sono due specialistiche: reparto oftalmico ed uno odontoiatrico. Un ospedale estremamente importante e tra l’altro è l’unico nella vasta zona rurale.

L’ospedale è gestito da cristiani e attraverso dei medical camp, ogni settimana vengono offerte visite mediche gratuite nei vari villaggi circostanti per persone che vivono in miseria. L’ospedale raggiunge una popolazione di circa 150.000 persone.
Ogni mese si eseguono intorno ai 150 interventi chirurgici alle cateratte (in modo particolare) e ai denti.
In diversi casi sono interventi del tutto gratuiti per persone che vivono in profonda miseria e che per “piccolezze” si ritrovano a perdere la vista o l’uso dei denti. Tutto questo viene fatto grazie alla generosità di tanti sostenitori.

L’importanza di questo ospedale è vitale. Ci troviamo di fronte ad un bivio cruciale: affinché il lavoro possa continuare ad essere svolto è necessario sostituire alcune apparecchiature sanitarie che ormai hanno oltre 20 anni e presentano imprecisioni.
Ci aiuterai? Se desideri investire in questo progetto aiuterai in modo pratico tanta gente.

FRANCESCO CALDARALO

Per la tua donazione:
– IBAN: IT33 U030 6909 6061 0000 0169 676
Beneficiario: “LA FINESTRA DEL SOLE – ODV”
Causale: Pro Ospedale

– Visita: www.lafinestradelsole.com (AREA INDIA)
Le donazioni sono detraibili.
Grazie per quello che farai.
Aiutaci diffondendo questo post nella tua bacheca e tra i tuoi contatti.

#handinhanditalia #ospedale #amalapuram #india #povertà #oftalmico #odontoiatrico #odv #aiutoconcreto #lafinestradelsole #fds

Francesco Caldaralo 

www.lafinestradelsole.com (AREA INDIA)

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook