LA PROVA DELLA FEDE

di Agostino Masdea – “Per fede Abrahamo, messo alla prova, offrì Isacco e colui che aveva ricevuto le promesse offrì il suo unigenito anche se Dio gli aveva detto “In Isacco avrai una discendenza che porterà il tuo nome”, perché Abrahamo riteneva che Dio era potente da risuscitarlo anche dai morti”. Ebrei 11:17-19

Nella circostanza ricordata dallo scrittore della lettera agli Ebrei, Dio si rivelò ad Abramo con un altro dei Suoi nomi: “YHWH Jireh”, cioè “il Dio che provvede”. 

Il Signore aveva chiesto ad Abramo suo figlio come sacrificio. Isacco era il figlio della promessa, un miracolo di Dio, un dono quando Abramo e Sara erano ormai vecchi e impossibilitati ad avere figli. Dio aveva promesso di dargli una grande discendenza, di fare dei suoi eredi una grande nazione. Anche se questa richiesta di Dio poteva sembrare assurda egli non esitò a ubbidire. E credeva che Dio si sarebbe provveduto l’agnello per l’olocausto. Genesi 22:8. Per la sua fede fu chiamato “amico di Dio” Giacomo 2:23

Se anche noi abbiamo una fede genuina nel Signore Gesù, Egli diventa nostro amico: “…ma vi ho chiamati amici, perché vi ho fatto conoscere tutte le cose che ho udito dal Padre mio” Giovanni 15:15

Chi è il tuo migliore amico? Non c’è un amico migliore di Gesù. Un caro, antico inno recita: “Quale amico in Cristo abbiamo, qual rifugio nel dolor! In preghiera a Lui portiamo tutto quel che turba il cuor!”

 Quando salirono sul monte indicato da Dio Abramo era pronto ad andare fino in fondo. Costruì un altare e vi pose sopra Isacco. Dio però, nel momento cruciale lo fermò: era solo una prova di fede.  Aveva provveduto un montone come sacrificio sostitutivo di Isacco, figura dell’Agnello di Dio morto al posto nostro.

Quando deponiamo sull’altare di Dio tutto ciò che abbiamo di più prezioso e più caro, quando ci fidiamo ciecamente di Lui come fece Abramo, Dio provvede e si prende cura di noi e dei nostri problemi. Nella misura in cui arrendiamo al Signore la nostra vita riceveremo un tesoro più grande, per oggi e per l’eternità.

https://www.chiesadiroma.it/devotionals/29260/la-prova-della-fede/

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook