LA TOLLERANZA

Quando ero giovane, pensavo fosse un errore non essere tollerante, ma oggi ho capito che alcune cose non si possono proprio tollerare, anche se devo ammettere che ho modificato il mio modo di affrontare persone e situazioni.

Cos’è la tolleranza? Il dizionario cita: “Atteggiamento di rispetto o di indulgenza nei riguardi dei comportamenti, delle idee o delle convinzioni altrui, anche se in contrasto con le proprie.”

La nostra carnalità ci spinge ad essere intolleranti, tendiamo a non rispettare ciò che riteniamo essere “il diverso” e quello che non capiamo, ma vediamo come Gesù ha corretto i suoi discepoli: ‘Giovanni gli disse: «Maestro, noi abbiamo visto uno che scacciava i demoni nel tuo nome e glielo abbiamo vietato perché non ci seguiva». Ma Gesù disse: «Non glielo vietate, perché non c’è nessuno che faccia qualche opera potente nel mio nome e subito dopo possa parlar male di me.’ (Marco 9:38-39)

I discepoli non tollerano qualcuno che vuole seguire Gesù, semplicemente perché non fa parte del loro gruppo! Ti ricorda qualcosa, amico mio? Hai mai sentito credenti criticare le altre denominazioni? Gesù ci aiuta a rimettere le cose nella loro giusta prospettiva, a riflettere prima di giudicare. Così facendo, saremo avveduti ed eviteremo grossi errori.

La storia ci insegna che l’uomo, pur avendo le migliori intenzioni, ha compiuto dei veri e propri massacri mosso dalla sua intolleranza. Hai mai sentito parlare della “caccia alle streghe” nel nome del cristianesimo?

Tutto questo per dirti che rischi molto meno di fare errori se sei tollerante. Prima di issarti contro qualcuno o contro una situazione, rifletti e ricordati di camminare nell’amore.

Sii benedetto.

Grazie di esistere,

Emmanuel Gau

https://scoprigesu.it/un-miracolo-ogni-gio/la-tolleranza/

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook