L’importanza di andare controcorrente

“Voi siete il sale della terra; ma, se il sale diventa insipido, con che lo si salerà? Non è più buono a nulla se non a essere gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo. Una città posta sopra un monte non può rimanere nascosta, e non si accende una lampada per metterla sotto un recipiente; anzi la si mette sul candeliere ed essa fa luce a tutti quelli che sono in casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, affinché vedano le vostre buone opere e glorifichino il Padre vostro che è nei cieli.“ Matteo 5:13 a 16

In questo mondo corrotto, confuso e lontano da Dio, dove si è perso il controllo di ogni cosa, dove non ci sono più limiti all’indecenza e alla perversione, Noi come figli di Dio dobbiamo fare assolutamente la differenza.

In quale modo?

Andando controcorrente, rifiutando drasticamente l’ideologia di questo mondo orribile che non conosce il significato delle parole rispetto, decoro e decenza.

Ricordando che noi come figli di Dio, siamo il sale e la luce della terra, il sale deve dare sapore, e la luce di Dio deve splendere nella nostra vita, emanando attorno a noi il buon profumo di Cristo!

“Noi siamo infatti davanti a Dio il profumo di Cristo fra quelli che sono sulla via della salvezza e fra quelli che sono sulla via della perdizione…” 2 Corinzi 2:15

Miei cari,

“una città posta sopra un monte non può rimanere nascosta, e non si accende una lampada per metterla sotto un recipiente; anzi la si mette sul candeliere ed essa fa luce a tutti quelli che sono in casa.” (v. 15)

Che il Signore ci aiuti, ci dia la forza e il coraggio di dire No, a tutto ciò che non glorifica il nome di Dio!

A Lui sia la gloria!

Damaris Lerici | Notiziecristiane.com

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook