Luxuria, giù le mani dai bambini!

Ringrazio Dio che fin da piccolo ho creduto in Lui. Anche quando non lo conoscevo. Per questo motivo credo fermamente, al contrario di quelli che non credono, a quello che è scritto nella Bibbia. Dio odia tutti i peccati, ma quello dell’omosessualità lo descrive più dettagliatamente. Anch’io odio questo peccato, ed è per questo che quando ho l’opportunità di parlarne a qualcuno/a che ha queste tendenze, l’invito a riflettere sulle sue scelte, sui suoi orientamenti sessuali. Se questo significa essere omofobo, allora lo sono. Odio il peccato, ma non odio il peccatore sia chiaro. Ne ho conosciuti tanti, ho lavorato insieme e come amici o amiche sono stupendi ma, se non abbandonano il loro peccato non entreranno nel Regno di Dio. Puoi odiarmi o farti una risata, tanto il tempo passa per tutti e anche per te, non sei eterno/a. E ti posso garantire che un giorno quando ti troverai davanti a Dio non riderai per niente, te lo posso assicurare.

Però, ci sono degli omosessuali che sono così antipatici, così insopportabili come Vladimir Luxuria che, appena lo vedo mi irrito. Oltre ad essere omosessuale, è brutto e antipatico come il “ministro” Vendola.

Sei un omosessuale? benissimo, ti sei fatto convincere dal diavolo nella tua mente ad essere gay? Hai fatto la tua scelta! Va bene, ma non coinvolgere anche i bambini. Se la tua mente è perversa e non la vuoi cambiare, lascia stare i bimbi e falli crescere come devono crescere. Chi sei tu che vuoi parlare di come si diventa trans? Questa tua mostruosità è assurda. Se si potesse, vi inviterei a non pagare più il canone Rai. BASTA! Non vogliamo più che la Rai con i nostri soldi inviti questi mostri a parlare a dei bambini del cambiamento omosessuale. Inoltre gira una petizione di far annullare tale programma. FIRMATELA!
Luxuria, giù le mani dai bambini!!! Pervertito che non sei altro.

Non ci arrendiamo, mettiamoci i gilet gialli, arancioni, rossi o paonazzi ma scendiamo in piazza come i Francesi. Il tutto senza fare nessuna violenza! Reclamare è un diritto.
Le battaglie che non si vincono sono quelle che non si combattono!!

Io ho un figlio grande. Ma un domani potrei essere nonno, e mi darebbe fastidio se i miei nipoti ascoltassero tali individui. In ultimo, so perfettamente che il tutto è stato profetizzato migliaia di secoli fa. Ma non incrociamo le mani e diciamo: vabbè, tanto doveva succedere.

Con la preghiera e con la voce facciamoci sentire!

Dio benedica tutti i bambini del mondo!

Ferrentino Francesco La Manna | Notiziecristiane.com
https://www.facebook.com/storiedifedevissute.blogspot.it