Mihajlovic a sorpresa: “Ho la leucemia ma so che vincerò”

BOLOGNA – Sinisa Mihajlovic ha la leucemia. Il tecnico del Bologna ha rivelato in conferenza stampa oggi a Casteldebole i suoi problemi di salute dopo che negli ultimi giorni il club del Bologna aveva riferito di una febbre molto alta.

“Quando siamo partiti per il ritiro – ha spiegato Mihajlovic – abbiamo detto che avevo la febbre. Era una questione soprattutto per mia moglie, la cosa più difficile era farglielo credere visto che è da 20 anni che non ho la febbre. Ho fatto gli esami alle 3 e alle 9 sono venuti fuori i risultati e cioè che ho la leucemia”.

“Quando me l’hanno detto è stata una bella botta, sono stato due giorni in camera a piangere, ti passa tutta la vita davanti. Ma sono sicuro che questa sfida la vincerò, per mia moglie, per la mia famiglia. Lotterò come sempre, non vedo l’ora di andare martedì in ospedale. Prima comincio e prima finisco. La malattia – ha spiegato l’allenatore serbo senza trattenere qualche lacrima – è in fase acuta e aggressiva ma attaccabile, ci vorrà del tempo ma si guarisce”.

“Ci vuole tempo – ha aggiunto Mihajlovic – ma si guarisce. L’ho spiegato ai miei giocatori, ho pianto anche con loro. Voglio ringraziare tutto il Bologna che mi ha fatto sentire uno di famiglia. Per me è una cosa importante. La sfida la vincerò ma ho bisogno delle persone che mi vogliono bene”.

L’appello alla prevenzione di Mihajlovic

“Il 28 febbraio ho fatto degli esami ed era tutto apposto, mi sono allenato tutti i giorni fino a fine maggio e non c’era alcun sintomo. Poi siccome mio padre è morto di cancro e faccio sempre le prove tumorali, se non l’avessimo fatta con gli esami di sangue normale non avrei scoperto niente”, ha raccontato Mihajlovic commosso. “Nessuno deve pensare di essere indistruttibile e invincibile, perchè poi quando succede è una botta tremenda. L’unica speranza è anticipare, per scoprire prima il problema. Nella mia vita nessuno mi ha regalato nulla, ma sono sicuro di uscire un uomo migliore da questa situazione”, ha aggiunto.

Sabatini assicura: “Sinisa resta l’allenatore del Bologna”

“Mihajlovic starà al Bologna fino al termine del contratto. L’allenatore del Bologna rimarrà Sinisa qualsiasi cosa accadrànei prossimi giorni. Noi saremo al suo fianco”. Lo ha dichiarato il ds Walter Sabatini, poco prima della conferenza stampa di Mihajlovic.

di Redazione | Fonte

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook per restare informato...