NON ESSERE SPAVENTATO ALL’IDEA DI ESSERE VULNERABILE

Spesso abbiamo un’idea negativa della vulnerabilità. La consideriamo una debolezza, qualcosa a cui talvolta si soccombe, sfortunatamente, senza esserne consapevoli…

In realtà, invece, la vulnerabilità non è una cosa brutta… anzi piuttosto il contrario! Sapevi che Gesù è entrato nel tuo cuore grazie alla tua vulnerabilità? Quando ci rendiamo conto del nostro bisogno di essere perdonati, salvati dai nostri peccati…quello è ciò che la Bibbia chiama pentimento.

Sì, la vulnerabilità apre i cuori. Ci denuda, si rende sinceri. Rimuove tutto quello che potrebbe tenere chiusa la porta del nostro cuore…

Non aver paura della tua vulnerabilità, soprattutto davanti a Dio. Lui non la userà mai contro di te. Al contrario. Con gentilezza arriverà fino alla profondità del tuo cuore, ti parlerà, si rivelerà a te e darà riposta ai tuoi bisogni più profondi.

Ti sfido ad essere vulnerabile, amico mio. Ti sfido a mostrarti per come sei. Il Padre ti conosce perfettamente. E’ venuto nel mondo come una persona gentile e umile di cuore. Per te vuole solo il meglio, desidera solo il tuo bene. Gesù ha detto: “Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre”. (la Bibbia, Matteo 11:29)

Ti amo nell’amore del Signore e prego per te.

Grazie di esistere,

Eric Célérier | it.jesus.net

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook