NON SCAPPARE! 💪

L’hai mai notato? Di fronte alle difficoltà, la nostra prima linea di difesa è la frustrazione. 

Non riusciamo a capire perché il nostro coniuge non smetta di guardare il suo telefono quando abbiamo così disperatamente bisogno di qualcuno che ci ascolti, perché i nostri colleghi sembrano fare tutto il possibile per rendere il lavoro un calvario, e perché i nostri pastori non sembrano aiutarci a risolvere i nostri problemi… 

Così, il nostro istinto di sopravvivenza da combattimento o da fuga si risveglia… e noi fuggiamo. Cambiamo: 

  • Chiesa, 
  • Coniuge, 
  • Lavoro, 
  • Quartiere,  
  • Amici, 
  • Ecc. 

Poi, molto spesso, le difficoltà ritornano… E forse non vogliamo riconoscerle. Chiudiamo gli occhi…  

Tuttavia, invece di scappare da esse, il Signore vi esorta a trovare la gioia, il piacere, in queste difficoltà! 

“Perciò provo piacere nelle infermità, nei rimproveri, nelle necessità, nelle persecuzioni, nelle tribolazioni, nelle angosce, per l’amore di Cristo. Perché quando sono debole, allora sono forte“. (la Bibbia, 2 Corinzi 12:10) 

Perché? Perché queste difficoltà contengono sempre un messaggio per te. 

L’hai mai notato? Di fronte alle difficoltà, la nostra prima linea di difesa è la frustrazione. 

Non riusciamo a capire perché il nostro coniuge non smetta di guardare il suo telefono quando abbiamo così disperatamente bisogno di qualcuno che ci ascolti, perché i nostri colleghi sembrano fare tutto il possibile per rendere il lavoro un calvario, e perché i nostri pastori non sembrano aiutarci a risolvere i nostri problemi… 

Così, il nostro istinto di sopravvivenza da combattimento o da fuga si risveglia… e noi fuggiamo. Cambiamo: 

  • Chiesa, 
  • Coniuge, 
  • Lavoro, 
  • Quartiere,  
  • Amici, 
  • Ecc. 

Poi, molto spesso, le difficoltà ritornano… E forse non vogliamo riconoscerle. Chiudiamo gli occhi…  

Tuttavia, invece di scappare da esse, il Signore vi esorta a trovare la gioia, il piacere, in queste difficoltà! 

“Perciò provo piacere nelle infermità, nei rimproveri, nelle necessità, nelle persecuzioni, nelle tribolazioni, nelle angosce, per l’amore di Cristo. Perché quando sono debole, allora sono forte“. (la Bibbia, 2 Corinzi 12:10) 

Perché? Perché queste difficoltà contengono sempre un messaggio per te. 

Amico mio, qual è il messaggio di Dio per te? 

Tuo Padre, vuole che tu cammini nella sua vittoria, perché ha già compiuto tutto per te. Basta la sua grazia… puoi scambiare la tua amarezza per il perdono, ciò che è impossibile per te per ciò che è possibile per Lui. Forse hai bisogno di crescere nella flessibilità, di riesaminare le tue priorità, o forse di imparare a comunicare meglio? 

È con un tale amore che Dio ti manda questo messaggio di speranza: “Ti amo così come sei, e ti amo così tanto che non posso lasciarti in questo posto. Posso portarti più lontano, più in alto. Puoi lasciarti andare… La mia grazia si rivela potente nelle tue debolezze. Io sono con te! Non avere paura”.  

Grazie di esistere 

Eric Célérier | it.jesus.net

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook