Oltre 200 detenuti accettano Cristo e vengono battezzati nella prigione degli Stati Uniti Tomado del siguiente enlace

La massiccia conversione dei detenuti è il risultato dell’evangelizzazione di un ministero cristiano, che annuncia la libertà in Gesù nei penitenziari del Paese . “Stiamo assistendo ai detenuti e alle loro famiglie restaurati dal potere del Vangelo “, ha affermato il leader del ministero.
Recentemente, più di 200 detenute sono state battezzate in acqua in un carcere femminile negli Stati Uniti. “Mi sono sentito circondato dalla famiglia ed è questo che ha reso l’esperienza significativa”, ha testimoniato uno dei detenuti, che è rinato in Cristo .
Il ministero di God Behind Bars  organizza servizi di culto per i detenuti, introducendoli al Vangelo che trasforma la vita . Alle celebrazioni hanno già partecipato cantanti cristiani come Kirk Franklin, Maverick City e Elevation Worship.
Kirk Franklin e Maverick City hanno recentemente convertito una prigione della Florida in una chiesa mentre adoravano Dio insieme a centinaia di detenuti. 
“Questa è stata la prima volta che alcuni prigionieri hanno sentito il nome di Gesù. In questa prigione, negli ultimi due mesi, abbiamo visto centinaia di loro dare la vita a Gesù “, ha affermato il ministero in un post su Instagram.
“Invitando Dio in prigione e mostrando il suo amore in modi tangibili, God Behind Bars sta ripristinando vite, rafforzando la fede, combattendo la dipendenza, ricollegando le famiglie e dando a migliaia di detenuti la speranza per il futuro “, afferma il sito web dell’organizzazione.
Detenuti e famiglie restaurate
Il lavoro di evangelizzazione in prigione è iniziato in un penitenziario del Nevada nel 2009. Nella prima esperienza di adorazione, i detenuti sono stati attratti dal culto e hanno iniziato a cantare e ballare al Signore.
“Il nostro team ha iniziato a sognare, e se potessimo replicarlo in 5.000 carceri in tutto il mondo?”, ha affermato Jake Bodine, fondatore di God Behind Bars.
Presto il ministero si trasferì in altre carceri , espandendosi in tutti gli Stati Uniti . “Siamo stati in grado di lanciarci nelle prigioni in Alaska, Colorado, Florida e Texas”, ha detto Jake.
L’opera di Dio dietro le sbarre ha trasformato l’ambiente nelle carceri dove passa e ha condotto molti prigionieri a Gesù.
“Le guardie hanno iniziato a dirci che la cultura nella prigione cambia ogni giorno, che gli uomini e le donne in prigione stanno migliorando la loro autostima. Stiamo vedendo i detenuti e le famiglie ripristinate per la prima volta “, ha testimoniato Jake.
“La cosa più comune che il nostro team sente è che per un’ora non si sono sentiti come se fossero in prigione”.

Tomado del siguiente enlace: https://www.acontecercristiano.net/2022/07/mas-de-200-reclusos-aceptan-cristo-y-son-bautizados.html

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook