Pakistan, pastore e famiglia salvati dai fedeli

Pakistan_lahore_cattedrale_anglicana

Pakistan_lahore_cattedrale_anglicanaOKARA (Pakistan) – Cinque uomini armati sono entrati il 3 giugno nella casa di Hanook David, pastore protestante della Chiesa del Pakistan (anglicana), in un villaggio nei pressi di Okara nella zona di Lahore, tenendo lui e tutta la sua famiglia in ostaggio per quattro ore. Gli uomini hanno rubato oggetti di valore, minacciando e terrorizzando la famiglia. Solo l’intervento del guardiano li ha salvati da una sorte peggiore: sentendo dei rumori, il guardiano ha chiamato altri fedeli cristiani della zona che, coraggiosamente, hanno circondato la casa del pastore, costringendo alla fuga i malviventi.

Il pastore ha sporto denuncia alla polizia. Secondo fonti locali dell’Agenzia Fides, si sospetta che i criminali possano essere musulmani radicali che già nei giorni precedenti hanno minacciato di dare alle fiamme il villaggio cristiano.

La famiglia del pastore, che ora non si sente al sicuro nel villaggio, sarà costretta a cambiare residenza. «Abbiamo visto la morte in faccia, ma il Signore Gesù Cristo ha avuto misericordia di noi e ci ha salvati» ha dichiarato il pastore all’organizzazione Lead, che difende i cristiani pakistani, assicurando loro assistenza legale.

da: Agenzia Fides
data: 6/6/2014

(nella foto Wikicommons: la cattedrale anglicana a Lahore) 

Tratto da: http://www.evangelici.net/

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook