Pensa al cielo

Abbiamo solo una vaga idea della magnificenza e della bellezza di Dio. Possiamo usare la nostra immaginazione, ma tutto ciò che possiamo concepire sarà sempre lontano dalla realtà celeste. Tuttavia, il Signore ce lo lascia intravedere attraverso la Sua Parola. In effetti, la Bibbia usa immagini che noi comprendiamo per illustrare ciò che non possiamo concepire. Troviamo molte descrizioni della bellezza e della gloria di Dio nella Parola di Dio. Ad esempio, in Apocalisse 4:3 leggiamo: “Colui che sedeva sul trono aveva l’aspetto di una pietra di diaspro e di sardonico, e il trono era circondato da un arcobaleno che sembrava uno smeraldo“. Credo che queste illustrazioni siano destinate a stimolare la nostra immaginazione e ad accrescere la nostra fede:

– per aiutarci a conoscere meglio Dio (Giovanni 17:3)

– per aprire la nostra intelligenza ai misteri nascosti (Colossesi 2:2)

– per sviluppare il nostro amore verso un Dio invisibile (1 Giovanni 4:19).

Hai mai pensato al paradiso, amico mio? Il giorno in cui dimorerai per sempre nella “casa del Signore”? Il re Davide, che componeva bellissime poesie dando gloria a Dio, sospirò al suo creatore; desiderava vederlo faccia a faccia, ha scritto: “Chiedo al Signore una cosa che desidero ardentemente: dimorare nella casa del Signore per tutta la vita, vedere la magnificenza del Signore e ammirare il suo tempio“. (Salmo 27:4) Un giorno potrai contemplare la sua bellezza. Vivrai per sempre alla presenza del Padre tuo celeste.

Ti invito ora a rivolgerti al tuo Signore facendo questa preghiera: “Signore, la tua bellezza e la tua magnificenza vanno oltre la mia comprensione. Insegnami a contemplarti, a sentire il tuo amore infinito per me, ad essere abbagliato dalla tua perfezione affinché i miei desideri non siano più diretti verso le cose della terra, ma verso le realtà del cielo. Nel nome di Gesù, amen“.

Ti auguro una bella giornata alla presenza di Dio!

Grazie di esistere.

Eric Célérier

https://scoprigesu.it/un-miracolo-ogni-gio/pensa-al-cielo/

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook