RICEVI LA PACE NEL TUO CUORE 💛

Oggi continuiamo il nostro studio su Geremia 29:11, discutendo specificamente il tema della pace.

La Bibbia dice: “Perché io conosco i progetti che ho per voi”, dichiara il Signore, “progetti per farvi prosperare e non farvi del male, progetti per darvi speranza e un futuro“. (vedere Geremia 29:11, NIV)

Un’altra traduzione dice: “Perché io conosco i pensieri che penso verso di voi, dice il Signore, pensieri di pace e non di male, per darvi un futuro e una speranza“. (NKJV)

Questa bella parola, tradotta alternativamente con “prosperare” o “pace“, è la parola ebraica “shalom“, che significa pace, solidità, benessere, tranquillità, prosperità, completezza…

Permettimi di condividere una storia con te oggi:

“C’era una volta un re che offriva un premio all’artista che avrebbe dipinto il miglior quadro della pace. Molti artisti ci hanno provato. Il Re guardò tutti i quadri, ma ce n’erano solo due che gli piacevano molto. Doveva scegliere tra loro.

Uno era un quadro di un lago tranquillo. Il lago era uno specchio perfetto, perché attorno ad esso c’erano montagne alte e tranquille. In alto c’era un cielo blu con soffici nuvole bianche. Tutti coloro che hanno visto questa foto hanno pensato che fosse un’immagine perfetta di pace.

Anche l’altra immagine aveva delle montagne. Ma queste erano aspre e spoglie. Sopra c’era un cielo arrabbiato da cui cadeva la pioggia e i fulmini. Sul fianco della montagna cadeva una cascata spumeggiante. Questo non sembrava affatto tranquillo. Ma quando il re guardò, vide dietro la cascata un piccolo cespuglio che cresceva in una crepa nella roccia. Nel cespuglio una madre uccello aveva costruito il suo nido. Lì, in mezzo alle intemperie dell’acqua arrabbiata, l’uccello madre si sedette sul suo nido in perfetta pace.

Secondo lei, quale foto ha vinto il premio? Il Re scelse il secondo quadro.

“Perché” spiegava il Re, profondamente commosso, “la pace non significa essere in un luogo dove non ci sono rumori, guai, o duro lavoro. La pace significa essere in mezzo a tutte queste cose ed essere comunque calmi nel cuore. Questo è il vero significato della pace””.

Dio vuole lo stesso per te, amico mio. Dio è molto più interessato a cambiare il tuo cuore che le tue circostanze (anche se cambia anche quelle).

La tua pace è completa quando è completamente dipendente da Lui… Egli te la dona liberamente anche in mezzo al caos.

Ecco cosa ti dice Gesù oggi: “Vi lascio pace; vi do la mia pace. Io non vi do come il mondo dà. Il vostro cuore non sia turbato e non si sgomenti.” (vedere Giovanni 14:27)

Grazie di esistere

Eric Célérier | it.jesus.net

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook