Sei un valore aggiunto!

Non si vendono cinque passeri per due centesimi? Tuttavia, nessuno di loro si dimentica davanti a Dio; anzi, anche i capelli della tua testa sono contati, quindi non aver paura; vali più di molti passeri. Luca 12:6-7

Ci sono molte ferite che si trovano nel cuore dell’uomo e ognuna di esse causa dolore e lascia cicatrici, possiamo capire che molti atteggiamenti sono reazioni a ciò che è stato ricevuto, soprattutto il sentimento di disprezzo.

Gli Psicologi spiegano che già nei primi anni di vita il personaggio si forma o deforma dalle parole e le azioni ricevute, non conosco la tua vita ma so che il bisogno di gratificazione, da tenere in considerazione, è sorto nel cuore di ogni uomo.

I luoghi di lavoro sono luoghi di tortura per molti che vengono umiliati quotidianamente da leader crudeli e insensibili, coniugi che si sentono disprezzati per la propria metà, i bambini dicevano ai loro genitori che non valgono nulla, anche lo sport è crudele con i bambini Che arrivano. Rifiutato senza pietà per l’urlo: non vali nulla!

L’ atmosfera decadente che ci circonda fa molto male, ma non credo che voglia dirti in modo semplicistico che la religione risolve il problema perché anche in lui soffriamo disprezzo e selezione, guarda i farisei che hanno disprezzato le persone, le sette fanno che il bisogno Umana di accettazione il suo cavallo da battaglia si arruppa nelle sue fila mentre trascinano feriti nel cuore.

Invece, voglio ricordarti quando vai dal Padre Celeste, Gesù sta confrontando la cura dei passeri con il valore dei discepoli. Dice molto di più, vuoi sapere quanto?

Sei valido perché sei nato per volontà di Dio, non per errore e non per caso, ma per un atto sovrano del padre che ha pensato a te e per te.

Tu vali perché lui ti ama con amore inalterabile e ha stabilito meravigliosi pensieri per te:

Ger.29:11 perché so i pensieri che medito per te, dice il Signore : “pensieri di pace e non di cattiveria, per darti un futuro e una speranza”.

Tu vali perché lui ti ha preservato prima che nascessi, ti ha miracolosamente protetto da malattie, incidenti e pericoli gravi, non sei un sopravvissuto ma ce l’hai nelle sue mani.

Tu vali per ciò che sei nelle mani di Dio, uno strumento per essere utile al regno, tu vali per i doni che hai ricevuto, tu vali per il tuo ruolo in chiesa e nel mondo, tu vali perché sei il suo testimone, tu vali Più dell’oro e pietre preziose, sei degno del sangue di suo figlio dato da te!

1 Pt.1:18-19 sapendo che non con cose corruttibili, con argento o oro, sei stato redento dalla vana forma di vita trasmessa dai tuoi genitori, ma con il prezioso sangue di Cristo, come quello di un agnello senza difetto né macchia.

Il tuo valore è dimostrabile sulla croce e quantificabile nel sacrificio di Gesù: Dio ti ha dato tanto coraggio che ha preferito lasciare morire suo figlio per farti vivere.

Alzati e vedi questo giorno consapevole del tuo valore e tu vali… perché lui è al tuo fianco. Brilla della Sua luce!

Tino Di Domenico

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook