SHOFAR, IL SUONO DEL JOBEL

SIGNIFICATO DELLO SHOFAR
1) È il grido di Vittoria di Dio.
A partire dal secondo giorno di Rosh Chodesh Elul (e continuando fino ad Erev Rosh Hashanah), è consuetudine suonare lo Shofar ogni giorno (ad eccezione del sabato, Shabbath).
Abbiamo ricevuto la speranza che questo ci incoraggerà a ritornare al Signore e ad ascoltare la Sua Voce (Deuteronomio 30:2).
2) C’è una battaglia che deve essere vinta (Battaglia spirituale)
Ma c’è altresì un altro significato da apprendere riguardo allo SHOFAR.
Lo Shofar, in primo luogo riporta alla memoria il montone, rimasto impigliato con le corna nei rami del boschetto, che Abramo sacrifico’ al posto di suo figlio Isacco sul Monte Moria (Genesi 22:13).
Per estensione, questo “montone di Dio” (l’agnello di Dio!), preparato fin dalla fondazione del mondo, è un’immagine del sacrificio sostitutivo del Figlio di Dio per i peccati del mondo.
Infatti, la prima occorrenza della parola “amore” nella Torah (in Genesi 22:2) e’ riferita all’amore di un padre per il suo “unico” figlio che fu offerto in sacrificio, una chiara prefigurazione del più grande “messaggio di Akedah” del vangelo (Giovanni 3:16).
NOTARE a questo proposito che la redenzione sacrificale comportò una violenta guerra spirituale tra Dio e Satana (Genesi 3:15). Per un credente di Yeshua, il suono dello Shofar rappresenta il grido della vittoria di Dio sopra il potere del peccato e della morte.
HALLELUJAH! E sappiamo che la vittoria sopra il potere di peccato e morte può sussistere SOLO GRAZIE AL SANGUE DI GESÙ!
Efesini 6:12 ( Nuova Versione Internazionale):
“Il nostro combattimento infatti non e’ contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potenze, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro le forze spirituali della malvagità che sono nei luoghi celesti”.
Nuova traduzione vivente (“New Living Translation”):
“Perché noi non stiamo lottando contro nemici di sangue e carne, ma contro i dominatori del male e le autorità del mondo invisibile, contro le potenze di questo mondo di tenebre, e contro gli spiriti maligni dei luoghi celesti”.
Ed il soffio dello Shofar significa la Vittoria di Jehova, quindi da ora si suppone che noi dovremmo avere vinto la battaglia, in modo da essere pronti per la Vittoria (finale) (IL BANCHETTO DELLE NOZZE DELL’AGNELLO) in ogni ora; Il profeta di Jehovah sta gridando “Il Messia sta arrivando!”: e da questo, sicuramente e’ terribile evincere che il tempo e’ finito.
SHALOM

Vincenza Fiaccadori

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook