Soldati americani battezzati in una Pala Meccanica di una base militare

Quando il desiderio di un incontro personale con Gesù tocca il cuore ogni luogo diventa quello giusto per riceverlo.  Una piscina improvvisata sulla benna di una pala meccanica dell’esercito, è diventata per sette soldati americani che avevano accettato Cristo il luogo ideale per essere battezzati.

I cappellani dell’esercito americano hanno organizzato la cerimonia del battesimo, per esaudire il desiderio dei sette soldati che hanno accettato Gesù come Salvatore presso la base militare di Fort Irwin, in California.

Hanno improvvisato una vasca battesimale all’interno di una pala meccanica in modo che i militari potessero dare testimonianza pubblica della loro fede in Cristo.

Un motivo di gioia che ha spinto i fratelli della 2° Brigata Stryker Combat e la 2°Divisione Infantry, ha condividere la notizia del battesimo spontaneo sul proprio account Facebook.

“Anche senza un preciso di culto o di attrezzature per facilitare l’evento, i cappellani, senza perdersi d’animo si sono riuniti e hanno realizzato una piscina improvvisata presso il National Training Center di Fort Irwin ed hanno svolto così la funzione”, ha scritto la divisione.

Servendo e portando il Regno di Dio ai combattenti americani, i cappellani non vedevano ostacoli nell’adempimento del mandato di Gesù . “Un bell’esempio di lancieri esperti nel mestiere di campo prescelto!” La divisione ha commentato nel post

La pubblicazione sul social network ha raggiunto in pochi giorni più di 9.000 like e più di 30.000 condivisioni. Nei commenti, molte persone hanno lodato Dio per il lavoro dei cappellani e dei soldati delle forze americane.

“Questo è assolutamente incredibile!” ha scritto un utente di Facebook. “Rende il mio cuore felice! Grazie cappellani, che benedizione! Benvenuti ragazzi nella famiglia di Dio! Grazie per le nostre truppe! Dio benedica ognuno di voi! Prego per la protezione di Dio intorno a tutti voi!”

Un altro utente ha commentato: “Sono molto felice per i nuovi fratelli e sorelle in Cristo. Grazie per tutto il vostro servizio. Non c’è gioia più grande che indossare l’armatura di Dio!”.

Notiziecristiane.it

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook