TI VOGLIO BENE, AMICO MIO

La solitudine è un grande problema. È possibile sentirsi soli e incompresi anche in mezzo ad una folla! Forse è il tuo caso, amico mio? Sappi che tu sei importante per me. Prego per te e vorrei incoraggiarti.

Sai che farti sentire solo è una tattica del nemico? In questo modo sei più vulnerabile ai suoi attacchi! I leoni attaccano gli individui deboli e isolati dal resto del branco.

Il tuo isolamento non è una casualità. Sei stato creato per essere in relazione con Dio e con gli altri. La forza che non hai oggi, la puoi trovare in Dio, ma anche in un fratello o in una sorella in Cristo. Non sei da solo perché sei prezioso per Dio. Ascolta questa parafrasi di Isaia 43:1-4: ‘Ma ora così parla il Signore, il tuo Creatore, colui che ti ha formato: «Non temere, perché io ti ho riscattato, ti ho chiamato per nome; tu sei mio! Quando dovrai attraversare le acque, io sarò con te; quando attraverserai i fiumi, essi non ti sommergeranno; quando camminerai nel fuoco non sarai bruciato e la fiamma non ti consumerà, perché io sono il Signore, il tuo Dio, il Santo d’Israele, il tuo Salvatore; io ho dato l’Egitto come tuo riscatto, l’Etiopia e Seba al tuo posto. Perché tu sei prezioso ai miei occhi, sei stimato e io ti amo, io do degli uomini al tuo posto e dei popoli in cambio della tua vita.’

Amico mio, sei prezioso per me perché sei prezioso per il Signore. Oggi vorrei lasciarti un doppio compito:

  1. Se ti senti solo, apriti con qualcuno di cui ti fidi. Puoi scrivermi, ti leggerò e pregherò per te
  1. Cerca qualcuno col quale puoi confrontarti e che ti possa ricordare che sei prezioso per Dio

Ti voglio bene, amico!

Grazie di esistere,

Emmanuel Gau

https://scoprigesu.it/un-miracolo-ogni-gio/ti-voglio-bene-amico-mio/

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook