Un nuovo rapporto con Dio – Un nuovo rapporto con il peccato

Gv 5: 14 Più tardi Gesù lo trovò nel tempio, e gli disse: «Ecco, tu sei guarito; non peccare più, ché non ti accada di peggio».

Il paralitico non ricevette la guarigione per continuare a vivere nel peccato e lontano da Dio, ma il suo miracolo lo spinse ad un nuovo rapporto con Dio.

Dopo aver risposto alle domande sulla sua guarigione, il paralitico si recò al tempio, luogo di adorazione per i giudei!

Quando Dio entra nella vita di una persona la rigenera ponendo in lei delle nuove passioni, la vita del paralitico ora è nel tempio ad adorare Dio!

E un nuovo rapporto con Dio lo doveva spingere ad avere un nuovo rapporto con il peccato!

Solo chi ha un nuovo cammino con il peccato può dire di avere un nuovo rapporto con Dio!

A Dio sia la gloria!

Davide Ravasio | Notiziecristiane.com

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook