UOMINI CHE SANNO MOSTRARE FERMEZZA E CORAGGIO

2 Samuele 23: 11 | Dopo di lui veniva Samma, figlio di Aghè, l’Ararita. I Filistei si erano radunati in massa. In quel luogo c’era un campo pieno di lenticchie e, mentre il popolo fuggiva davanti ai Filistei, Samma si piantò in mezzo al campo, lo difese e sconfisse i Filistei.

Il SIGNORE concesse una grande vittoria.
Samma è un uomo che seppe difendere ciò che Dio gli aveva affidato con fermezza e coraggio!

La vita dei credenti e della chiesa è costantemente attaccata e Dio vuole donare ai sui guerrieri la capacità di combattere per conservare e far crescere ciò che ci è stato affidato!

Una delle caratteristiche che fanno la differenza tra un mercenario e il vero pastore è proprio questa!

Giovanni 10: 11 | Io sono il buon pastore; il buon pastore dà la sua vita per le pecore. Il mercenario, che non è pastore, a cui non appartengono le pecore, vede venire il lupo, abbandona le pecore e si dà alla fuga (e il lupo le rapisce e disperde), perché è mercenario e non si cura delle pecore. Io sono il buon pastore, e conosco le mie, e le mie conoscono me, come il Padre mi conosce e io conosco il Padre, e do la mia vita per le pecore.

Coloro che vogliono servire Dio con il cuore del buon pastore devono trovare il coraggio di affrontare le i lupi che aggirano il gregge, con coraggio e con fermezza!

Il coraggio proviene dalla fede in colui che ci ha chiamati, noi non siamo di quelli che si tirano indietro, ma vogliamo rimanere nei nostri posti di combattimento sapendo che Dio ci concederà una grande vittoria!

A Dio sia la gloria

Davide Ravasio | Notiziecristiane.com

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook