Vite trasformate. Gabriele: Sono felice di aver dato la mia vita a Lui!

Ciao a tutti sono Gabriele e ho 31 anni. Sin da piccolo conoscevo la Bibbia e la vita di Gesù, ma non avevo ancora sperimentato nella mia vita nessuno dei due realmente. Durante l’età adolescenziale iniziai a ribellarmi verso i miei genitori, decidendo di non andare più in chiesa per vivere la mia vita.

Fu una discesa verso lo sporco che ci circonda: rubavo, bestemmiavo, dicevo molte bugie e mi nascondevo dai miei genitori; ero molto chiuso e non mi aprivo mai con nessuno. Poi qualcosa fece affondare la mia vita: i miei genitori si separarono e lì iniziò il mio percorso di depressione.

Andai a vivere con mio padre, lui per motivi di lavoro non era mai a casa ed io mi ritrovavo sempre solo. Avevo talmente tante paure che passavo le mie giornate chiuso nella mia stanza a guardare la tv. Era diventata la mia prigione! Iniziai a chiedermi il senso della mia esistenza e il perché dovevo soffrire tanto. Entrò dentro la mia mente il pensiero del suicidio.

A quel punto, mio padre mi invitò ad andare in chiesa e, nonostante io non volevo sentirne parlare, dissi al Signore: “se veramente esisti, Tu sei la mia ultima speranza!”. Così andai in chiesa. Mentre ascoltavo, le parole del predicatore toccarono il mio cuore: diceva che il Signore mi amava. Quella sera la fede iniziò ad accendersi dentro me, ma non finì lì. Tornando a casa, mi misi per la prima volta in ginocchio e iniziai a pregare dicendo: “Signore se tu esisti, io ti voglio conoscere, mi pento e riconosco di essere peccatore”. Ad un certo punto sentii come se una mano entrasse nel mio cuore iniziando a togliere l’odio che provavo, il marcio che avevo dentro. In quel momento, Dio mi stava abbracciando ed io lo percepivo, sentivo il Suo amore. Piansi come un bambino, andando a letto gioioso e con la pace nel cuore. Il giorno dopo ero un’altra persona.

Da 15 anni servo il Signore e sono felice di aver dato la mia vita a Lui; è la mia roccia, la mia unica ragione di vita. Mi ha donato una splendida moglie e non posso fare altro che ringraziarLo ogni giorno della mia vita!

Vite Trasformate

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook per restare informato...