NON FARE IL RELIGIOSO

I religiosi, nell’accezione negativa del termine, non sono quelli che fanno la volontà di Dio, ma quelli che dicono di farla e non la fanno!

Il paradosso è che oggi si vuole eticcettare con questo termine, che di per se non è negativo, coloro che si sforzano di ubbidire a Dio rimanendo comunque consapevoli che la loro salvezza dipende dalla GRAZIA e non dalle opere.

La fede vera crede e perché crede ubbidisce!

Rimane inteso che la fede intellettuale senza ubbidienza e senza conversione non produce SALVEZZA.

Gesù Cristo non è venuto a salvarci nei nostri peccati ma dai nostri peccati!

Mi spiego meglio Gesù non è venuto a salvaci per lasciarci poi vivere volontariamente nei nostri peccati, ma è venuto per distruggere le opere del diavolo e per liberarci da tutto ciò che disonora Dio nella nostra vita!

Chi persiste nel peccato non ha conosciuto Dio!

Non vivere più nell’inganno, NON FARE IL RELIGIOSO, pensando di servire Dio mentre rimani nel tuo peccato! Vivi libero Gesù è venuto per salvarti e liberarti da ciò che ti ha portato alla morte spirituale e donarti il perdono e la libertà di cui tutti noi abbiamo bisogno!

A Dio sia la gloria

Davide Ravasio | Notiziecristiane.com

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook per restare informato...