Salvare i cattivi

Benedetto sia il Dio di Sadrac, di Mesac, e di Abed-Nego, il quale ha mandato il Suo angelo e ha liberato i Suoi servi! Daniele 3:28

Gli eroi dei fumetti sono più popolari che mai. Solo nel 2017, sei film di supereroi hanno incassato più di 4 miliardi di dollari al botteghino. Ma perché le persone sono così attratte dai supereroi?

Forse è perché, in parte, queste storie assomigliano alla grande storia di Dio. C’è un eroe, un cattivo, qualcuno che ha bisogno di soccorso, e molti colpi di scena interessanti.

In questa storia, il più grande cattivo è Satana, il nemico delle nostre anime. Ma ci sono anche molti “piccoli” cattivi. Nel libro di Daniele, per esempio, uno di questi è Nabucodonosor, il re di gran parte del mondo conosciuto, che decise di uccidere chiunque non adorasse la sua statua gigante (Daniele 3:1–6). Quando tre coraggiosi funzionari ebrei si rifiutarono di farlo (vv. 12–18), Dio li salvò drammaticamente da una fornace ardente (vv. 24–27).

Ma con una svolta sorprendente, vediamo il cuore di questo cattivo che comincia a cambiare. In risposta a questo evento spettacolare, Nabucodonosor disse infatti: “Benedetto sia il Dio di Sadrac, di Mesac, e di Abed-Nego” (v. 28).

Ma poi minacciò di uccidere chiunque non riconoscesse Dio (v. 29), non comprendendo ancora che Dio non aveva bisogno del suo aiuto. Nabucodonosor avrebbe imparato di più su Dio nel capitolo 4, ma questa è un’altra storia.

Ciò che vediamo in Nabucodonosor non è solo un cattivo, ma un uomo durante un viaggio spirituale. Nella storia di redenzione di Dio, il nostro eroe è Gesù, che si rivolge a tutti coloro che necessitano di aiuto, compresi i cattivi che ci sono tra di noi.

Chi ha bisogno del soccorso di Dio? Cosa puoi fare per aiutarlo?

Gesù pregò per coloro che lo perseguitavano. Possiamo fare lo stesso.

Da Tim Gustafson | ilnostropanequotidiano.org

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook per restare informato...