I pensieri di Dio

contemplardi Andrew Murray – Come i cieli sono più alti della terra, così le mie vie sono più alte delle vostre vie e i miei pensieri più alti dei vostri pensieri (Isaia 55:9).  –  Dio ci ricorda che quanto alti sono i cieli sopra la terra, così sono il Suoi pensieri su di noi. Essi vanno completamente al di là della nostra comprensione.

Quando Dio espose tutte le Sue promesse ad Abraamo, erano davvero promesse più alte del cielo.  Dio ci dice che siamo stati fatti a Sua immagine: per grazia siamo, di fatto, rinnovati nuovamente in quella immagine. Mentre fissiamo il nostro sguardo sulla gloria di Dio in Cristo, noi veniamo cambiati in quella immagine per mezzo del Suo Spirito. Anche questi sono pensieri e ragionamenti che vanno ben al di là della nostra comprensione – le nostre menti non sono in grado di capirli.

Dio, attraverso il Suo Spirito Santo, comunica ai nostri cuori la vita e la luce che ci fanno sentire come a casa perché quei sentimenti dimorano in noi. Ma dobbiamo fare in modo che ogni giorno la nostra comunione con Dio sia sempre più devota se vogliamo che i Suoi pensieri dimorino in noi. Solo mediante la fede in Dio si riveleranno in noi la gloria e la bellezza di questi sentimenti e diventeranno una vera e propria realtà divina.

Basta solo pensare a ciò che scrive l’apostolo Paolo: “Le cose che occhio non ha visto e che orecchio non ha udito e che non sono salite in cuor d’uomo, sono quelle che Dio ha preparato per quelli che lo amano (1 Corinzi 2:9). Ma mentre preghiamo Dio rivelerà a noi tutte queste cose attraverso il Suo Santo Spirito.

da: www.chiesadiroma.it/

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook per restare informato...