Il sogno di John si è realizzato: la generosità ha vinto

A volte la solidarietà regala momenti di grande commozioni: è il caso di John, nigeriano da anni a Ciampino, dopo il bel gesto della comunità locale.

John ormai da anni tiene pulite le strade, mantenendosi in questo modo grazie alle offerte dei cittadini. Davanti ai luoghi in cui l’uomo ogni giorno si impegna con dignità, c’è anche il Geff Caffè. Così il gestore del locale, Cristian De Filippis, ha deciso di compere un gesto di affetto nei suoi confronti.

L’uomo vorrebbe tornare in Nigeria per piangere la madre defunta

Da qualche tempo infatti l’uomo vorrebbe tornare nel suo Paese d’origine, dopo la morte della madre, per poterla piangere. Ma non ha il denaro per farlo. Cristian, venuto a conoscenza di questa triste realtà, si è dato da fare e ha organizzato una colletta nel suo locale.

Conosceva infatti la sua storia, visto che da tempo lo aveva particolarmente a cuore. La raccolta fondi organizzata nel suo locale in poco tempo ha preso il via. In un breve periodo, infatti, il salvadanaio esposto sul bancone dell’esercizio commerciale si è riempito di monete e banconote. I clienti che passavano ogni giorno di lì ha contribuito con monete e piccole offerte.

Molti conoscevano l’impegno del giovane e hanno deciso di premiarlo

Molti conoscevano questo ragazzo e erano ben consci dell’impegno che mette ogni giorno per dare una sistemata alle tante cartacce, erbacce o altro che inquinano i marciapiedi. Alcune di queste offerte sono arrivate anche da fiori Ciampino.

Così è arrivato anche il grande giorno della consegna. Il gestore del bar ha fatto entrare John all’interno del locale con una scusa, per potergli consegnare il salvadanaio con il ricavato. C’erano poche persone in quel momento, e l’uomo era all’oscuro di tutto. Inizialmente, non capiva cosa gli stesse succedendo.

LEGGI ANCHE: Emergenza Coronavirus: lo scontrino della la solidarietà – FOTO

Così il sogno di John può realizzarsi, tra lacrime e ringraziamenti

Poi la realizzazione del sogno che si stava avverando, di fronte ai presenti che lo registravano con il telefonino per condividere la scena sui social network. Tutti si sono commossi di fronte alla reazione dell’uomo, visibilmente emozionato.

“Questo salvadanaio è per te John, da parte di tutta Ciampino”, sono state le parole del gestore del bar, consegnandogli il prezioso regalo. L’uomo, portandosi le mani alla testa, è scoppiato in lacrime subito dopo averlo rotto. Dentro il salvadanaio c’erano alcune centinaia di euro, quanto basta per prenotarsi un viaggio in aereo andata e ritorno e andare a trovare sua madre nella tomba, deceduta da poco in piena pandemia.

“Soldi meritati, è un gesto che abbiamo fatto con il cuore”, dice il gestore del locale mentre l’uomo ringrazia tutti. Ora, grazie a questo bel gesto di solidarietà, John potrà tornare in Nigeria dalla madre.

Giovanni Bernardi

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un "Mi Piace" qui sotto nella nostra pagina Facebook